Come realizzare una palestra dentro casa, gli attrezzi indispensabili

Come realizzare una palestra dentro casa, gli attrezzi indispensabili
Andrea Piacquadio per Pexels
Tiscali Shopping

Se c’è una cosa che questi quasi due anni ci hanno insegnato è che all’occorrenza le quattro mura di casa possono trasformarsi in ciò di cui abbiamo più bisogno. Dopo mesi di chiusura di palestre e luoghi in cui il fitness è oltre che praticato, quasi venerato, in tantissimi hanno provveduto alla realizzazione di minipalestre dentro casa, con lo scopo di tenere in allenamento corpo (e mente) e far passare il tempo molto più velocemente.

Allestire uno spazio per prendersi cura della propria forma fisica e non solo, non è così impossibile o dispendioso come spesso si crede. Esistono degli attrezzi considerati fondamentali perché si possa parlare davvero di allenamento "da palestra" e in commercio sono disponibili in tantissime varianti e prezzi. Vi proponiamo quindi una brevissima lista di tutto ciò che vi occorre per creare una palestra dentro casa, partendo dagli elementi base e super cheap, per arrivare alle macchine un po’ più complesse.

Ma andiamo con calma. La prima cosa da sapere è che esistono diverse modalità di esercizi per prendersi cura del proprio corpo, distinguiamo infatti l’allenamento aerobico da quello che punta alla tonificazione muscolare, fino ad arrivare allo stretching (da non sottovalutare mai).

TAPIS ROULANT, ELLITTICHE, CYCLETTE

Sono questi tre gli attrezzi indispensabili da avere per un adeguato allenamento cardiovascolare, e perfetti per bruciare calorie in maniera equilibrata. Se non è possibile acquistarli tutti e tre e la palestra che state allestendo ha delle dimensioni ridotte, scegliete quello che più si addice alle vostre esigenze: il tapis roulant è l’ideale per chi predilige una camminata o la corsa per rinforzare gambe e glutei e bruciare grassi. Scegliete invece una cyclette se il vostro desiderio è quello di migliorare la postura, puntando sempre ad un miglioramento della circolazione. L’ellittica è sicuramente l’attrezzo più completo dei tre, vi permetterà infatti di eseguire esercizi anche per la parte superiore del corpo. Tutti i macchinari che acquisterete dovranno necessariamente rispondere a dei criteri ben precisi, per garantire la sicurezza e il comfort necessari, se possibile cercate di optare sempre per attrezzi un po' più smart e facilmente regolabili. Si tratta di una scelta ponderata, in commercio esistono moltissimi modelli, con differenze strutturali e di prezzo notevoli.

ATTREZZI MULTIFUNZIONE, PANCHE, PESI

Perfetti per tonificare e potenziare la forza fisica, migliorando anche la postura e la capacità ammortizzante del vostro corpo. Procedete sempre lentamente, mai caricare troppo il corpo, soprattutto in assenza di una persona esperta e di poca familiarità con i macchinari. Il vogatore è un esempio perfetto di attrezzo multifunzionale, capace di tenere in allenamento la maggior parte dei muscoli del corpo, facendo lavorare schiena, spalle, addonimali, pettorali, cosce e glutei. Ma in una palestra che si rispetti non può mancare la panca sulla quale allenarsi con bilanceri e manubri o un set di semplici pesetti per degli esercizi più liberi. 

ACCESSORI PER IL CORPO LIBERO

Qui la lista potrebbe essere davvero lunga, si va dal classico tappetino sopra il quale eseguire addominali, piegamenti o pratici esercizi per gambe e glutei, alle fitness band, i rulli o la gym ball. Cercate sempre di scegliere accessori composti da materiali abbastanza resistenti e inodore, che permettano di eseguire più tipologie di movimenti per diverse parti del corpo. Un piccolo consiglio per chi si affaccia per la prima volta al mondo del fitness, soprattutto in solitaria, non sottovalutate mai lo stretching alla fine di una sessione di allenamento (e spesso anche all'inizio), vi aiuterà a migliorare l'estensione muscolare, l'equilibrio e vi offrirà una sensazione di relax inaspettata.