Gli essenziali per il mare: 10 oggetti da portare con sé per la spiaggia libera

Toccata e fuga nel week-end o settimana di relax sul bagnasciuga: l’importante è avere tutto l’occorrente per godersi il mare, il sole e la spiaggia, senza sorprese.

Gli essenziale per il mare: 10 oggetti da portare con sé per la spiaggia libera
Pixabay
Tiscali Shopping

Se hai in programma una gita al mare o una vacanza on the road, muovendoti da un lido all’altro, è importante pianificare con estrema cura la borsa mare. A differenza dei lidi attrezzati con tutto l’occorrente per godersi la spiaggia in relax, le spiagge libere (ovvero quelle gratuite e “brulle”) mettono alla prova la civiltà e il senso d’organizzazione dei loro frequentatori. Se non si è ben organizzati, l’esperienza in una spiaggia libera finisce per stancare ancora di più il suo frequentatore rispetto a un normale giorno di lavoro in ufficio.

Non c’è da preoccuparsi però: basta organizzarsi per tempo e arrivare in spiaggia con tutto l’occorrente per affrontare ogni situazione pronto nella borsa mare. Ripassiamo insieme la lista degli oggetti che non possono mancare nella borsa mare quando si ha in programma di visitare una spiaggia non attrezzata.

1- Ombrellone

Se c’è un elemento su cui vale la pena investire e da non dimenticare assolutamente è l’ombrellone. Soprattutto se si progetta di stare in spiaggia tutta la giornata, anche nelle ore più calde: un angolo di ombra è necessario per evitare brutti colpi di calore, scottature o mancamenti, anche tra i giovanissimi.

Inoltre avere un ombrellone permette d’individuare facilmente la propria posizione anche su un bagnasciuga affollato e aiuta a creare un piccolo fazzoletto di spiaggia per sé, dove posizionare i propri oggetti. Non puntare al risparmio: è consigliabile investire in un modello robusto, inclinabile e con opzione antivento, per non rischiare di vederlo volare via alla prima folata di vento. Ti consiglio questo modello, che è anche leggero e pieghevole e ha una pratica custodia con maniglia che permette di riporlo e trasportarlo in maniera ordinata ed efficiente.

2- Tenda

Da qualche anno tanti bagnanti portano con sé anche una mini tenda da spiaggia: chiunque abbia provato a usarne una, capisce subito il perché. Leggerissima e comoda da trasportare, la tenda da spiaggia permette di tenere all’ombra e concentrate in un unico punto tutte le borse, gli oggetti, i giochi dei bambini e gli accessori per il cane, evitando di disperderle attorno a sé. Inoltre fornisce un angolo di ombra extra e permette di “sorvegliare” i propri averi in maniera semplice, rendendo la vita più difficile ai ladri da spiaggia. Provare per credere.

3- Teli mare e stuoie

Immancabili per avere un minimo di comodità anche in una spiaggia non attrezzata di lettini e sdraio. I teli proteggono non solo dal calore e dalla sabbia, ma anche dall’umidità nel caso tu sia un mattiniero e abbia intenzione di recarti in spiaggia alle prime luci dell’alba.

Non affidarti a un semplice telo di spugna: porta con te anche una base, come una stuoia o un tappetino extra. Ti garantirà maggiore confort, sia durante le ore di relax sia durante i pasti e le attività ricreative. Le opzioni smart in questo senso non mancano.

4- Borsa frigo

Ti puoi portare dietro pranzo e spuntino per le gite in lidi selvaggi lontani dalle mete turistiche, o anche solo portare birra e bibite per l’aperitivo serale con gli amici. Che gita al mare sarebbe senza la borsa frigo?

Il consiglio in più? Sceglila in base alle tue esigenze: se siete in tanti e programmate di portare con voi tutto il necessario per mangiare in spiaggia, è consigliabile portarne più di una, dividendo le bevande dal cibo. Se invece fai tutto in solitaria o in coppia, meglio puntare su un solo collo, dato che avrete già molti oggetti da portare con voi in spalla in spiaggia.

5- protezione solare e occhiali da sole

Anche se la vostra fuga al mare durerà solo un paio di ore non se ne può fare a meno. La protezione solare è assolutamente indispensabile per godersi il sole senza brutte sorprese immediate (scottature) o a lungo termine (invecchiamento precoce della pelle, macchie solari, tumori).

Se poi vi godete il mare saltuariamente e non siete abituati a esporvi al sole, è ancor più necessario proteggersi. Portatevi anche un capello (magari fresco e a tesa larga, che faccia “respirare” la testa) e gli occhiali da sole.

6- ventilatore portatile + powerbank

In estati normali sarebbe un optional utile, ma con il caldo di questi giorni, diventa quasi indispensabile. Hai mai acquistato un mini ventilatore portatile? Si ricarica tramite una presa USB e consente di avere un po’ di aria fresca nei momenti più caldi della giornata.

Il trucco è portare con sé una power bank (comunque indispensabile per ricaricare smartphone e tablet da spiaggia), magari a ricarica solare, in modo da poter usufruire a lunga del beneficio di questi mini ventilatori praticissimi. Per porti con te un bambino o un animale, te lo consigliamo caldamente.

7- borraccia

Ormai lo sappiamo tutti: bisogna bere molto, specie quando fa caldo. Leggerissima perché fatta d’alluminio, ecologica perché riutilizzabile all’infinito, irrinunciabile perché in grado di mantenere un litro d’acqua fresca anche senza borsa frigo, anche se lasciata sotto il sole. La borraccia è diventata negli ultimi anni sempre più efficiente e anche sempre più bella, perché disponibile in tanti colori e design.

8- fazzoletti e assorbenti

In tanti li dimenticano, quasi tutti se ne pentono. Fazzolettini di carta usa e getta, tovaglioli per mangiare, qualche strappo di carta casa per rimediare a un piccolo incidente, un paio di cerotti per far fronte a qualche graffio. Se poi nel gruppo c’è un bambino piccolo o una persona con il ciclo mestruale, è importante portare con sé l’occorrente per un veloce cambio.

9- Beauty

Per evitare di scavare per minuti e minuti nella borsa mare alla ricerca di un oggetto piccolo, è bene portare con sé un beauty facilmente individuabile, in cui riporre tutti gli oggetti più piccoli: le chiavi della macchina e i documenti, gli elastici per i capelli, qualche banconota d’emergenza, i fazzoletti, le medicine nel caso sia necessario portarle sempre con sé, magari anche un collirio per detergere l’occhio nel caso entri un po’ di sabbia.

10- Sacchetto per la spazzatura

Le spiagge libere sono di tutti e dovremmo tutti trovarle pulite e in ordine. Portati un sacchetto dell’immondizia da casa: non pesa né occupa spazio e renderà semplicissimo portare via con sé la spazzatura accumulatasi nel corso della giornata. Un gesto di civiltà e coscienza ambientale che tutti dovrebbero adottare.