Rinfreschi in giardino a basso budget e ad alto impatto: ecco come fare

Matrimonio, laurea, battesimo, comunione...il budget è poco ma vuoi comunque fare bella figura? Basta organizzarsi e fare qualche acquisto strategico.

Rinfreschi in giardino a basso budget e ad alto impatto: ecco come fare
Olya Kobruseva per Pexels
Tiscali Shopping

Devi dare un piccolo rinfresco in giardino e vuoi fare bella figura, ma il budget a disposizione è risicato e il tempo è davvero poco? Nessun problema! Su eBay trovi sempre la soluzione giusta (e a basso prezzo) per organizzare i tuoi eventi al meglio, in maniera pratica, economica ma comunque d’effetto.

Ecco qualche utile consiglio per organizzare un piccolo rinfresco all’aperto che sia un successone, senza stress e con un budget limitato. Il bello delle soluzioni che ti propone questa guida è che possono essere riutilizzate anche successivamente, per feste, party all’aperto o qualsiasi evento tu voglia organizzare.

Crea l’atmosfera giusta

Il primo importante passo da fare per un rinfresco riuscito è creare la giusta atmosfera, che deve essere rilassata, gioiosa, ma anche diversa dal solito. Il giardino deve essere ovviamente pulito e tagliato di fresco, ma bisogna creare un allestimento che lo distingua dai “giorni normali” soprattutto per quegli invitati che sono abituati a frequentarlo.

Dopo aver deciso il mood da adottare (formale, elegante, romantico) e il colore dominante (oro, bianco, argento, rosa), dai al tuo giardino un aspetto diverso dal solito.

Un consiglio low cost? Procurati un arco da giardino e decoralo con palloncini, fiori finti e/o veli di tulle bianco, facendone il centro della scena. Con i fiori finti e un po’ di colla a caldo puoi creare anche decorazioni da apporre sui tavolini del rinfresco, all’ingresso, sulle sedie eccetera.

Sorprendi i tuoi ospiti con qualche effetto speciale

Se mediti di fare tardi e protrarre il rinfresco dal pomeriggio alla serata, allora non puoi rinunciare a lanterne e candele...led, con eviterai il pericolo della fiamma viva e potrai goderti in tutta sicurezza l’evento.

Se vuoi un approccio più moderno, la soluzione giusta per te sono delle lampade da esterno effetto bolla: sfere luminose alimentate a LED con cui puoi punteggiare il giardino e creare un’atmosfera soffusa.

Non può mancare poi la musica, specie se hai abbastanza spazio per far ballare le persone. Procurati qualche cassa bluetooth da esterno da piazzare in punti strategici del giardino, sincronizzale con il tuo cellulare e crea anzitempo una playlist con la musica a tono con il mood del tuo rinfresco.

Usa e getta sì, ma con eleganza

Diciamoci la verità: un rinfresco all’aperto non è un momento ideale per rischiare di rompere un bicchiere o un piatto del set buono ereditato dalla zia. Largo allora alle stoviglie usa e getta, magari anche biodegradabili.

Prepara anzitempo un tavolo o magari più di uno, per evitare la ressa d’invitati affamati in un unico punto. Basta che siano un semplice piano d’appoggio: sarà la tovaglia antimacchia del colore dominante della tua festa, qualche inserto in tulle per decorare le game e un centrotavola fiorato a fare la differenza.

Per i vassoi del rinfresco, i piattini, i biglietti e le posate per gli ospiti, spendi qualcosa in più ma comprane con fantasie e motivi che diano un’impressione di eleganza. Se ne trovano di davvero particolari su eBay, che non ti faranno certo sfigurare.