Smartworking sotto l'ombrellone – Soluzioni tech per il lavoro in movimento

L'ufficio in tasca è la soluzione per disporre sempre di essenziali strumenti di lavoro e agire in pochi minuti ovunque ci si trovi, anche in vacanza

Smartworking sotto l'ombrellone – Soluzioni tech per il lavoro in movimento
Tiscali Shopping

Il dilagante smartworking ha consentito di lavorare lontani dall'ufficio, la tecnologia ha messo a disposizione tanti gadget tech per chi ha necessità di restare (quasi) sempre operativo, anche in vacanza. Che si tratti di un week-end lungo, una vacanza al mare o in montagna lo spostamento può essere facilmente accompagnato da un tech-necessaire.

A partire da un computer portatile, o laptop che dir si voglia, con cui sbrigare qualsiasi impegno benché lontani da agevoli condizioni. Il laptop è certo l'elemento attorno al quale principalmente gravita lo smartworking, occorre che disponga di buona memoria, velocità di elaborazione, possibilmente poco pesante e ingombrante, capace di ricaricarsi velocemente e che la batteria abbia una tenuta in grado di offrire almeno un paio di solide ore di utilizzo. Certo più sofisticati i programmi e maggiore l'impegno che potrebbe tradursi in una inferiore longevità e autonomia, ma per sbrigare le tipiche faccende d'ufficio come lettura posta, gestione documenti d'ufficio tra fogli elettronici, file di testo e un po' di grafica l'offerta resta ampia.

Tra gli accessori tech altrettanto essenziali rientra senza meno un buon powerbank che offra energia di riserva per non restare letterlmente “a secco” quando non si ha a portata una presa di corrente. Anche in questo caso ce ne sono di vari tipi e potenza, capaci di caricare piccoli device come smartphone e tablet ma anche computer portatili. Attenzione però che a maggiore potenza corrispondono superiore ingombro e peso, mentre ricordiamo che alcune proposte includono celle solari per l'autoricarica.

Prevedendo di utilizzare molto il laptop o il device mobile sulle gambe sarebbe opportuno un pratico piano d'appoggio; con uso intenso sarebbe meglio un sistema esterno di ventilazione. Un buon hard disk esterno o quanto meno una capiente “chiavetta USB” potrebbero rivelarsi fondamentali per copia di salvataggio o in casi di emergenza per aumentare al volo lo spazio di archiviazione. Non dimenticare eventuali prolunghe per presa elettrica, USB o per esempio audio.

Argomento a parte il tipo di connessione a internet del computer, sfruttando in primis la rete mobile nella zona in cui ci si trova e lo smartphone tramite la cosiddetta funzione “tethering”: in genere una tra le opzioni ormai base di moltissimi modelli che trasformano il telefonino in router, punto di accesso alla rete. Peraltro l'attivazione del thethering disattiva automaticamente la funzione Wi-Fi dello smartphone.

Seconda opzione, ma meno consigliata se non per accessi sporadici e certo non quando si trattano dati sensibili e privati, quella di verificare la disponibilità di una rete Wi-Fi pubblica offerta dal comune, o dall'albergo in cui ci si trova. Tutt'altra faccenda desiderando protezione per i propri dati, offrire a più persone l'accesso e al tempo stesso non “bruciare” tutti i Gigabyte mensili a disposizione (per quanto alto un volume di 50 Gigabyte al mese può esaurirsi più velocemente di quanto si pensi tra impiego del navigatore, ascolto musica e peggio ancora visione di file video).

Terza opzione quella del cosiddetto router mobile, svincolando lo smartphone dal thethering  restituendogli piena funzionalità Wi-Fi. Il router wireless portatile può venire collegato alla rete elettrica oppure sfruttare la batteria con ore di autonomia. La velocità può essere molto buona se l'apparato si appoggia a rete 4G, ma anche 3G è più che sufficiente per sbrigare pratiche d'ufficio, meno per visionare per esempio filmati ad alta risoluzione. Ci sono router da viaggio provvisti di porte USB per connettere memorie esterne e condividerne il contenuto con chiunque connesso a quella rete. Tra le caratteristiche da osservare quando si sceglie un router portatile la velocità di connessione senza fili, meglio se 802.11n / 150 Mbps, presenza in banda sia 2,4 GHz che 5 GHz (quest'ultima più “pulita” e meno frequentata) così come una porta Ehternet. 

Ecco qualche interessante proposta per lo smartworking, per lavorare più liberi:

Laptop

CHUWI 13.3” HeroBook Pro+ 

Dimensioni schermo 13,3” pollici formato 16:9, IPS e risoluzione 3200 x 1800 pixel, RAM 8 GB (LPDDR4), ROM 256 GB (eMMC), processore grafico Intel HD Graphics 500 (250 - 750 Mhz). Sistema operativo Windows 10, memoria estesa con scheda TF fino a 128G (non inclusa) o hard disk a stato solido (SSD, non incluso) fino a 1 Terabyte (1000 Gigabyte). Doppia porta USB 3.0, Micro SD, Mini HD, porta CC di ricarica, cuffie da 3,5 mm. Durata media della batteria 9 ore. Bluetooth: 5.0. Peso 1,16 Kg.

Lenovo V145-15AST 15” 

Dimensione schermo 15” pollici (tipo TN – Twister Nematic) formato 16:9 e risoluzione 1366 x 768 pixel. Processore AMD A4-9125 (2C / 2T, 2.3 / 2.6GHz, 1MB L2), processore grafico AMD Radeon R3, memoria 1 x 8 GB (SO-DIMM DDR4-1866), disco a stato solido (SSD) 256 GB, Unità ottica DVD (±RW), 2 x USB 3.0, rete Ethernet, Sistema operativo Windows 10. Durata batteria fino a 5 ore. Bluetooth, peso 2,1 Kg.

HP 14S-FQ0015NL 14" 

Dimensione schermo 14” pollici formato 16:9 e risoluzione 1366 x 768, RAM 4 GB. Processore grafico AMD Radeon Graphics, processore AMD Athlon da 1,2 GHz (boost clock fino a 2,6 GHz), sistema operativo Windows 10 Home, disco a stato solido (SSD) 128 GB, connessione USB-C e uscita HDMI. Connessione rete 802.11b/g/n/ac e Bluetooth 4.2, 1 USB Type-C (velocità trasmissione 5 Gbps); 2 USB Type-A (velocità trasmissione 5 Gbps); 1 HDMI 1.4b; 1 Smart Pin CA; 1 combo cuffie/microfono. Durata batteria fino a 9 ore. Peso 1,46 Kg.

Router portatile

D-LINK DWR-932 – 49€

Router 4G LTE portatile a batteria con Hotspot Wi-Fi per connettività istantanea che può essere tenuto comodamente in tasca. Tecnologia WPS (Wi-Fi Protected Setup) per una rete Wi-Fi sicura, batteria ricaricabile (ioni di litio 2020 mAh) con una durata attorno alle 5 ore. Wireless N300 (300 Mbps a 2.4 Ghz), è sufficiente inserire una SIM dati per condividere la connessione Internet. Un firewall integrato protegge l'utente dagli attacchi Internet, mentre lo standard di sicurezza WPA/WPA2 impedisce accessi non autorizzati.

Netgear Nighthawk M1

Prestazioni elevate per questo router portatile alimentato a batteria con connessione internet sicura. Massima velocità download fino a 1 Gbps e connettività LTE Advanced di Categoria 16, adatto a chi cerca una migliore esperienza anche per gaming e streaming di file video. Supporta simultaneamente fino a 20 dispositivi abilitati Wi-Fi, HotSpot W-LAN, Display LCD, slot integrata per schede memoria microSD, trasferimento dati fino a 802.11n, dual band (2,4 e 5 GHz), Interfaccia Ethernet e USB.

Apple Airport Express A1392 

Adatto principalmente ma non esclusivamente al mondo Apple e Mac, l'AirPort Express offre l’accesso Wi-Fi 802.11n con dual-band simultanea (2,4 e 5 GHz). Si imposta la rete wireless dall’iPhone, iPad, iPod touch, Mac o PC in modo facile e veloce. Porta WAN Ethernet (10/100 BASE-T) per il collegamento a modem DSL, a un modem via cavo o a una rete Ethernet, porta LAN Ethernet (10/100BASE-T) per collegamento a computer, hub Ethernet o stampante di rete. Porta USB 2 e mini-jack da 3,5 mm per audio analogico o digitale ottico.

Multiporta USB 3.0

TP-Link UH400 – 24€

L'Hub USB UH400 supporta tutti i dispositivi USB, incluse penne USB, mouse, stampanti o qualsiasi altro dispositivo si desideri collegare simultaneamente. Le 4 porte USB 3.0 offrono una velocità di trasferimento dati fino a 5Gbps, 10 volte più veloce rispetto allo standard USB 2.0. Design compatto con cavo retraibile, ideale per il viaggio.

Batteria ausiliaria

Aikove power bank PD 18W

USB-C 3.0 bidirezionale da 18 Watt, caricabatterie wireless da 10 Watt e due porte QC 3.0 USB-A da 18 Watt consentono la ricarica simultanea ad alta velocità per 4 dispositivi. Ricarica completa del MacBook Pro 2018 15" in 2,5 ore da 0 al 100%, trasferimento energia anche wireless per qualsiasi dispositivo compatibile Qi. Il power bank richiede 10 ore per caricare completamente la batteria da 30.000 mAh con un caricatore da parete da 18 W. 3 ingressi: bidirezionale PD USB C 3.0 da 18 W, Lighting 2A e Micro 2.1. Materiale ABS, protezione da pioggia e urti.

Hard disk esterno

Toshiba Canvio Basics 1 TB 

Interfaccia USB 3.0, velocità di trasferimento massima circa 5 Gbps, formattati con file system NTFS (MS Windows) ma è possibile riformattazione file system HFS+ per completa compatibilità con Mac. Non necessita di alimentazione separata (potenza bus USB 900 mA max). Compatibile da Windows XP. Solida costruzione, basso surriscaldamento per questo hard disk meccanico.