Yoga: tutto quello che serve per farlo a casa propria

Con l'arrivo dell'inverno diventiamo tutti un po' più pigri. Lo yoga casalingo è un'ottima alternativa a corsa e altre attività sportive all'aperto. Basta recuperare pochi elementi essenziali.

Yoga: tutto quello che serve per farlo a casa propria
Andrea Picquadio per Pexels
Tiscali Shopping

Tra basse temperature e brutto tempo, è comprensibile perché l'inverno renda tutti un po' più pigri. Fare attività fisica e curare il benessere di corpo e mente però è una componente essenziale per la salute personale. Un ottimo alleato della nostra forma fisica in questi mesi invernali è lo yoga, che si può praticare in casa propria, al caldo e in tutta comodità.

Questa antichissima pratica meditativa indiana è inoltre un toccasana per ristabilire l'equilibrio mentale, combattendo lo stress del lavoro e il malumore che le poche ore di luce delle giornate invernali spesso provocano. Inoltre è una disciplina adatta davvero a tutti, senza discrimine d'età o livello di preparazione sportiva.

Ad aiutare chi si avvicina a questa pratica ci sono una marea di corsi e tutorial online: bastano quindi uno schermo e una connessione ad Internet per trovare una lezione e una routine da seguire. Lo yoga è davvero una disciplina low cost. Bastano infatti un paio di attrezzi per cominciare subito a praticarlo: si trovano tutti facilmente su eBay.

Il tappetino da yoga

Un elemento essenziale per lo yoga e non solo: ogni disciplina sportiva praticata in casa necessita di questa superficie morbida e antiscivolo, che dia una solida base d'appoggio a esercizi e posizioni, evitando il rischio di cadute e contusioni.

L'offerta in questo senso è davvero vasta e potrete anche scegliere il colore e la fantasia che preferite. Sono due gli elementi a cui fare attenzione: uno dei due lati deve essere antiscivolo per garantire una base d'appoggio solida. Se poi avete intenzione di utilizzare il tappetino anche in palestra o avete poco spazio per riporlo, meglio scegliere un modello con cinghie elastiche già incluse, che vi permettano di tenerlo avvolto e trasportarlo con comodità.

 

Gli yoga pants

Fuseax, leggins, yoga pants: negli anni hanno cambiato tanti nomi e rivisto parzialmente linea e volumi, ma la sostanza non cambia. Per fare yoga è indispensabile indossare pantaloni - lunghi o corti - che permettano lo spettro massimo di movimento del bacino e delle gambe.

Man mano che si sale di livello infatti si diventa in grado di eseguire posizioni ed esercizi sempre più complessi e articolati, che richiedono movimenti e flessibilità sempre maggiori. Per questo è importante indossare pantaloni di tessuto morbido, che non ostacolino in alcun modo il corpo: sia per lui, sia per lei.

 

Gli elastici da allenamento

Per chi vuole mantenere il corpo tonico e spingere lo yoga in direzione di un vero e proprio allenato sportivo, l'accessorio cult del momento sono gli elastici da allenamento. Si tratta di semplici bande elastiche in gomma, dallo spessore sottilissimo (appena qualche millimetro). Vengono venduti in set di vari pezzi, con una resistenza all'estensione via via crescente.

Effettuando gli esercizi di base con gli elastici, lo sforzo diventa automaticamente maggiore e la fasce muscolari sono molto più sollecitate, permettendo quindi un maggior consumo di calorie e un allenamento più intenso. Man mano che si sviluppa massa muscolare, si passerà alle fasce che oppongono maggiore resistenza, continuando a sviluppare la propria forma fisica.

Su eBay se ne trovano di ogni tipo e colore, a prezzi molto contenuti.