Chromebook, belli ed economici: ma c’è proprio tutto?

chromebook-computer-portatili-vantaggi-svantaggi-laptop

Chromebook, belli ed economici: ma c’è proprio tutto?
Tiscali Shopping

I Chromebook, ovvero i laptop che funzionano con il sistema operativo Chrome OS, sono dei dispositivi che catturano spesso l’attenzione dei consumatori. Gli utenti sono attirati dal design curato, dall’elevata potenza e dal prezzo quasi sempre non molto alto. In questo articolo andremo a scoprire i pro e i contro legati a questi dispositivi.

Sono passati diversi anni da quando Google lanciò per la prima volta Chrome OS, un sistema operativo basato su Gentoo. Dal 2011 (anno della release iniziale) si sono susseguiti diversi aggiornamenti che hanno reso l’OS sempre più interessante. Gli utenti possono installare numerose applicazioni disponibili per Android, rendendo l’esperienza decisamente più completa. Come qualsiasi altro sistema operativo, anche con Chrome OS esistono dei vantaggi e degli svantaggi.

Chromebook: cos’è?

Iniziamo rispondendo alla principale domanda: cos’è un Chromebook? Si tratta di un computer portatile su cui gira Chrome OS. Gli utenti, dunque, invece di utilizzare macOS o Windows, potranno scoprire l’esperienza offerta dal sistema operativo Google (in rapida crescita). L’OS appena citato è molto veloce, semplice e consente di installare le applicazioni disponibili per Android.

I Chromebook attirano numerosi utenti grazie soprattutto al sistema operativo semplice e veloce, i prezzi contenuti, design ricercati e peso limitato. Questa tipologia di prodotti è particolarmente scelta dagli studenti e dai lavoratori che intendono svolgere tutte le proprie attività con estrema semplicità.

I vantaggi dei Chromebook

I sistemi operativi hanno dei vantaggi e degli svantaggi con cui gli utenti devono più volte confrontarsi. Per scoprire se un prodotto è adatto alle proprie esigenze, è fondamentale conoscere tutte le caratteristiche principali. Scopriamo subito i vantaggi legati all’acquisto di un Chromebook.

Prezzo

I Chromebook cercano di offrire buone prestazioni a prezzi contenuti. Sono numerosi gli utenti che decidono di acquistare un dispositivo su cui gira Chrome OS dopo aver scoperto che il costo è contenuto. Ad esempio, HP Chromebook 14 – con 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna e un display FullHD da 14 pollici – offre delle buone performance, pur avendo un prezzo decisamente contenuto.

I prezzi quasi sempre più bassi rispetto alle controparti con Windows e macOS rendono i Chromebook dei prodotti ideali per gli utenti che, pur avendo un budget limitato, cercano un buon PC.

Semplicità

Chrome OS è un sistema operativo estremamente semplice e con un’interfaccia utente intuitiva. Tutti gli utenti – anche quelli meno esperti – potranno utilizzare con semplicità gli strumenti offerti. I Chromebook, che non richiedono particolari configurazioni, sono adatti per lavoratori, famiglie, studenti, esperti di informatica, newbie e chiunque altro.

Potenza

Gli utenti possono scegliere prodotti con differenti specifiche tecniche: i Chromebook si suddividono nelle diverse fasce di prezzo. Un esempio potrebbe essere Google Pixelbook Go che, pur avendo un prezzo maggiore rispetto ad altri esemplari, offre delle ottime specifiche tecniche (che si traduce con “prestazioni nettamente migliori”).

Pixelbook Go, disponibile in diverse varianti, può includere il processore Intel Core i5, 8 GB di RAM e un SSD da 128 GB. Questa scheda tecnica, tenendo in considerazione anche il sistema operativo incredibilmente veloce, rende questo laptop un prodotto assolutamente imperdibile per tutti coloro i quali vorrebbero assaporare la potenza dei Chromebook.

Molte applicazioni

Inizialmente, gli utenti consideravano Chrome OS un sistema operativo limitato a causa del basso numero di applicazioni disponibili. Oggi la situazione è fortunatamente diversa. Nei Chromebook non è possibile installare le applicazioni per macOS e Windows. Gli utenti possono tuttavia accedere all’enorme catalogo di Google Play Store, il negozio di app per Android. Molte di queste applicazioni sono appositamente adattate per i PC.

Non manca la compatibilità con alcune applicazioni online che non devono necessariamente essere installate. Ad esempio, Google Fogli consente agli utenti di creare documenti di testo senza installare Microsoft Word.

Il design

Concludiamo con un altro aspetto fondamentale: il design. L’aspetto estetico di questi dispositivi è spesso molto curato. Lenovo ThinkPad C13 Yoga Chromebook, oltre ad avere un’ottima scheda tecnica, include un design molto studiato. Il display di questo notebook 2-in-1 può essere ruotato grazie all’apposita cerniera.

Lenovo IdeaPad Duet punta molto sulla portabilità: il dispositivo ha dimensioni ridotte e un peso non eccessivo.

Gli svantaggi dei Chromebook

Abbiamo scoperto le caratteristiche positive dei Chromebook, ma – come avrai certamente intuito dal titolo di questo articolo – non possiamo assolutamente trascurare alcuni svantaggi.

Archiviazione limitata

La principale pecca è l’archiviazione limitata: la maggior parte dei Chromebook disponibili offrono una quantità non eccessivamente alta di memoria interna (solitamente da 32 GB a 128 GB). Questo potrebbe rappresentare un ostacolo per gli utenti che non vorrebbero utilizzare supporti esterni (hard disk o SD) o il cloud Google.

Assenza di alcuni software professionali

Come precedentemente affermato, gli utenti possono scaricare moltissime applicazioni disponibili su Google Play Store. Purtroppo, non essendo possibile installare software per Windows e macOS, i professionisti non potranno utilizzare applicazioni come AutoCAD o Photoshop.

Si tratta dunque di una soluzione non adatta per graphic designer, programmatori, video maker e professionisti che necessitano di app disponibili esclusivamente per altri sistemi operativi. I professionisti potrebbero ad esempio scegliere Apple MacBook Pro, con il sistema operativo macOS.

Non adatto per i videogiocatori

Sei un appassionato di GTA 5? Trascorri ore e ore guidando la tua squadra su FIFA? Allora i Chromebook potrebbero non soddisfare le tue esigenze. Purtroppo, infatti, sono pochi i videogiochi Tripla A disponibili. Sarà tuttavia possibile giocare con titoli per Android come Cut the Rope. Cerchi un computer Windows da gaming? Asus ROG Zephyrus G14 potrebbe rappresentare un’ottima soluzione.