Smart working: come organizzare una workstation bella, pratica ed economica

Non c’è bisogno di rivoluzionare e riorganizzare completamente lo spazio domestico, esistono dei pratici arredi poco ingombranti, acquistabili comodamente online che ci permettono di creare velocemente un confortevole ufficio domestico

Smart working: come organizzare una workstation bella, pratica ed economica
Foto Vlada Karpovich. Pexels.com
Tiscali Shopping

Il sogno di poter lavorare comodamente dalla propria casa è ormai diventato realtà, la grave emergenza legata al Coronavirus ha imposto il massimo utilizzo della modalità di lavoro agile per le attività che possono essere svolte al proprio domicilio o in modalità a distanza.

L’assenza di vincoli orari e spaziali e l'organizzazione per obiettivi, aiuta sicuramente il lavoratore a conciliare i tempi di vita e lavoro e, al contempo, favorisce la crescita della sua produttività, tuttavia il repentino cambiamento delle abitudini lavorative ha spiazzato molte persone che si sono ritrovate a dover organizzare velocemente una workstation nella propria abitazione.

Ecco una semplice guida per organizzare velocemente e senza spendere troppo un angolo di lavoro esteticamente gradevole, pratico e "agevole". Non c’è bisogno di rivoluzionare e riorganizzare completamente lo spazio domestico, esistono dei pratici arredi poco ingombranti, acquistabili comodamente online che ci permettono di creare velocemente un confortevole ufficio domestico.

Arredo dinamico

Quando non si ha a disposizione uno studio o una stanza da dedicare al lavoro è possibile identificare nella casa un angolo da attrezzare per la propria attività, è sufficiente scegliere una zona riservata che può essere separata dal resto dell’ambiente da piante, separatori amovibili o librerie. Per chi desidera, dopo aver lavorato, riappropriarsi degli spazi domestici è possibile acquistare delle pratiche scrivanie a scomparsa, si tratta di arredi dinamici poco ingombranti che possono essere riposti quando non servono.

L'importanza della luce naturale

La luce è un elemento indispensabile per lavorare bene, è necessario sfruttare il più possibile la luce naturale che deve essere diffusa, uniforme e non riflettersi sul monitor, l’ideale è posizionarsi in una zona finestrata esposta ad ovest. Per integrare la luce naturale, soprattutto nelle ore più buie della giornata, è preferibile scegliere luci neutre o fredde perché agevolano la concentrazione. Inoltre è utile privilegiare arredi chiari che amplificano e riflettono sia la luce naturale che l’illuminazione artificiale.

Dritti con stile

La postura davanti al pc non è mai naturale, bisogna pertanto fare attenzione alla seduta che non deve essere necessariamente ergonomica ma deve comunque garantire una posizione corretta, bisogna assicurarsi che la schiena non sia curva, che il collo sia ben disteso e che tra la spalla e il gomito si formi un angolo di 90°. Le sedie ergonomiche da ufficio non si sposano con l'arredamento di design delle abitazioni, tuttavia si può tranquillamente trovare il giusto compromesso tra confort, stile e postura.

Esistono in commercio delle moderne e comode poltroncine imbottite che forniscono un corretto supporto alla schiena e si abbinano perfettamente all’arredamento della casa.

Circondatevi di verde

Il verde crea l’ambiente favorevole per svolgere in modo sereno il lavoro, le piante non solo riescono ad eliminare alcuni composti volatili organici che rendono l’aria inquinata ma  aiutano a combattere lo stress,: secondo uno studio della Washington State University, le piante sul posto di lavoro aiutano a ridurre la pressione sanguigna, a rilassarsi a contrastare lo stress e ad aumentare la produttività.

Lo sfondo ideale

Lo sfondo domestico ricopre un ruolo fondamentale nello smartworking soprattutto durante le web conference, non tutto hanno un background adatto a un appuntamento di carattere professionale per questo ci sono in commercio delle pratiche soluzioni che ci permettono di disporre facilmente di uno sfondo adeguato o non mostrare parti della propria casa. Separè richiudibili, divisori autoportanti, pannelli per greenscreen fanno al caso nostro e sono facilmente reperibili online. box

Via il pigiama

Anche se non si esce di casa è indispensabile prepararsi per la giornata lavorativa, il decoro anche tra le quattro mura domestiche è obbligatorio pertanto è necessario abbandonare i pigiami e le tute da ginnastica e scegliere capi confortevoli ma eleganti, in tessuti morbidi che non costringono il corpo. E’ stato infatti appurato che la cura di sé aiuti la concentrazione e l’autostima e aumenti la produttività.