Le migliori videocamere 360° gradi – C'è tutto un mondo intorno

Video e foto sferiche che catturano l'intera scena senza perdere alcun particolare, questa è la forza delle camere 360° gradi

le migliori Videocamere 360 gradi
Tiscali Shopping

Passata la moda del momento la videocamera 360° gradi resta un'intrigante strumento di ripresa sferica di quanto circonda il soggetto che la impugna. Per documentarie in misura più completa un viaggio di piacere, una corsa in auto, in moto o parapendio, c'è chi la utilizza per lavoro al fine di cogliere ogni particolare di un determinato soggetto o evento.

Uno strumento a tutto tondo percorribile come video sferico da condividere sui social senza troppe difficoltà: durante la visione con il tipico schermo piatto basta interagire con l'immagine tramite touschscreen o col puntatore del mouse. Il potenziale quello di aumentare l'immersività del girato, specie indossando un visore VR di realtà virtuale dove è lo spostamento della testa a cambiare il punto di osservazione. Comunque efficace l'impatto “stendendo” l'immagine su uno schermo 16:9 o ancora più rettangolare tipo 21:9; disponibili appositi programmi di semplice utilizzo integrati nella videocamera così come da installare su computer per cambiare angolo di visione offrendo il proprio punto di vista sul girato.

Durante la riprese non c'è più l'imbarazzo di scegliere il giusto punto di visione grazie al doppio globo sferico “fisheye” (occhio di pesce) con totale copertura a 360° gradi. Di solito per ottenere l'effetto circolare sono presenti due obiettivi fisheye da 180° gradi l'uno collocati uno contro l'altro, sarà poi il dispositivo a effettuare l'unione delle inquadrature separate in una singola. Tali dispositivi per via della loro particolare natura offrono una maggiore tenuta in termini di stabilizzazione digitale dell'immagine, in alcuni casi arrivando a competere con action cam di alto livello. Non sempre però gli elementi inquadrati vengono gestiti al meglio, specie per modelli non recentissimi si potrebbe presentare il problema dello “stitching”, ovvero la scomparsa del soggetto quando muove verso la camera lateralmente e quindi ripreso da entrambi gli obiettivi.

Meglio se il materiale venisse montato in camera piuttosto che in un secondo momento da software, perché il risultato potrebbe essere sensibilmente meno efficace. In genere di dimensioni contenute, le camere 360° gradi hanno comunque diversa forma e ingombro, e possono arrivare a essere realmente tascabili pur offrendo numerose funzioni e il vantaggio dell'attacco standard per eventuale ancoraggio a treppiede.

Discorso diverso quando la ripresa 360° gradi non è registrata ma viene trasmessa in streaming, lasciando allo spettatore la scelta rispetto a quale porzione dell'inquadratura concentrarsi, rischiando di focalizzarsi al di fuori dell'area in quel momento più significativa. Senza poter tornare indietro e rivivere l'esperienza da diversa angolazione si potrebbe restare esclusi da parte dello spettacolo.

Attenzione alla risoluzione

I MegaPixel dichiarati non sono più da considerare relativi al tipico formato di foto rettangolare, ma all'interno di un'area molto più ampia dove può esserci meno dettaglio. Meglio se il livello di informazioni fosse superiore al 2K/Full HD, come 4K/5K; inoltre è meno scontato che oltre ai video si possano anche scattare fotografie. In ultima analisi la videocamera 360° gradi è da considerarsi complemento alla propria attrezzatura video, non può sostituire quanto gestito da ottiche e fotocamere digitali.

Insta 360 ONE X2

Sorta di steadycam tascabile, stesso design compatto della ONE X ma con in più touchscreen e resistenza all’acqua fino a 10 metri di profondità. La stabilizzazione "FlowState" offre un anti-shaking altamente efficace per riprese più nitide, design esclusivo a 4 microfoni. Video panoramico 5,7K/30fps, 25fps, 24fps (frame al secondo), grandangolare 2560 x 1440/50fps, 30fps. Foto panoramica 6080 x 3040 (2:1), grandangolare 4320 x 1440 (3:1); accesso via schermo LCD touch (rotondo, 300ppi, 750 nit). Miglioramento nella gestione della luce con inferiore compressione (HDR), controllo vocale, TimeShift e video al rallentatore, 9 scatti in sequenza, scatto notturno e intervallato. Batteria ricaricabile da 1630 mAh. Dimensioni (L x A x P) 4,62 x 11,3 x 2,98 cm e peso 149 gr.

 

Samsung Gear 360

Sensore immagini CMOS 15 Megapixel x2 equivalente a 25,9 Megapixel, risoluzione registrazione video 360° gradi 3840 x 1920/30 fps, f/2.0. Wi-Fi bibanda, Bluetooth 4.1, USB 2.0, NFC. Compatibilità Galaxy Note8, S8, S8+, S7, S7 edge, S6, S6 edge, S6 edge+, A5/2017). Memoria MicroSD (fino a 256 GB), batteria 1350 mAh (rimovibile). Tempo di registrazione 140' minuti a 2560 x 1280/30fps oppure 160' minuti a 1920 x 1080/30fps, file video MP4 e compressione H.265, registrazione audio file AAC (2 microfoni). Dimensioni: 56,3 x 66,7 x 60,1 mm e peso 152 gr.

 

Insta360 ONE R 4K Edition

Action cam modulare con lenti intercambiabili. In questa configurazione 4K Edition la Insta360 One R monta una lente grandangolare F2.8 con sensore da 12 Megapixel per registrare video fino a 4K/fps (4000 x 3000/30fps) oppure 1080p/200 fps, foto 4000 x 3000 (4:3) oppure 4000 x 2250 (16:9). Quando si utilizza la Mod 4K, lo schermo OLED sul modulo Core può essere impostato come anteriore o posteriore, in modo da poter scattare video selfie e vlog. Stabilizzatore "FlowState", impermeabile fino a 5 metri, tecnica hyperlapse, controllo vocale, slow motion, foto HDR + video, foto notturne. Il corpo principale (chiamato “Core”) contiene lo schermo touch e il processore, su un lato la connessione per le lenti, lato inferiore connessione batterie. Compatibile Android e iOS, tecnologia “FlashCut” con intelligenza artificiale che individua i migliori video. Wi-Fi 5G, Bluetooth 4.0, USB tipo C, slot Micro SD Card. Dimensioni (LxAxP) 72 x 48 x 32.4 mm e peso 121 gr.

 

Midland H360

Risoluzione Full HD, registra filmati a 1920 x 960/30 fps e scatta foto di alta qualità a 4,5 Megapixel. Design compatto ed ergonomico, stabilizzatore d'immagine, Wi‐Fi integrato, app dedicata (“SYVR360”) disponibile gratuitamente su Google Play ed Apple Store e software “SYMAX360 Player” per Mac o PC. Due lenti grandangolo 220° gradi posizionate ai lati opposti, nella parte superiore un pratico display LCD. Tre LED nella parte superiore indicano ricarica, attivazione Wi‐Fi e registrazione, batteria Li‐Ion da 1400mAh (2 ore ricarica), aggancio treppiede. Capacità memoria micro SD Card (32 GB max), assente microfono esterno, terminale USB-micro; dimensioni (L x A x P) 60 x 49,5 x 32,7 mm e peso 104 gr.

 

Insta360 GO 2

Pensata per blogger e vlogger, dimensioni estremamente ridotte con svariate modalità di aggancio a vestiti tramite ciondolo magnetico, attacco vite per treppiede e supporto girevole per superfici lisce. Resiste fino a 4 metri di profondità, risoluzione video massima 2560 x 1440 pixel/24fps, 25fps, 30fps e 50fps, risoluzione foto (16:9) 2560 x 1440, (1:1) 2560 x 2560, (9:16) 1440 x 2560. Otturatore ad alta velocità, stabilizzatore e regolazione angolo di visualizzazione, frequenza fotogrammi e risoluzione. Tre profili colore separati; batteria da 210 mAh (30' minuti di autonomia e 35' di ricarica) mentre la custodia di ricarica include una batteria da 1100 mAh per 5 ricariche (65' minuti per ricarica della base). Bluetooth 5.0, compatibile iOS e Android. Dimensioni 5,29 x 2,36 x 2,07 cm e peso 26,5 gr.

 

Nilox Action Cam

Risoluzione Full HD (1920 x 1440 pixel) a 30 frame al secondo, risoluzione foto 8/5/4 Megapixel, grandangolo da 220° gradi, lunghezza focale 1,1 - 2 mm, scheda di memoria MicroSD (fino a 32 GB), formato foto JPEG. Durata batteria 3 ore, Wi-Fi fino a 10 metri, App Nilox ottimizzata iOS e Android. Durata di circa 180' minuti (in condizioni ottimali) la batteria di EVO 360 (1000 mAh) permette lunghe sessioni di registrazione. USB 2.0/3.0, ingresso microfono 3,5 mm. Inclusi cavo USB, batteria ricaricabile, copriobiettivo, telecomando, custodia soft case, aggancio per bici. Dimensioni 5,3 x 4,4 x 4,2 cm e peso 700 gr.